jump to navigation

A Gianluca Masi lo Shoemaker NEO Grant della Planetary Society lunedì 12 settembre 2005

Posted by Stefano Petroni in Astronomia, Questo Blog, Scienza e Tecnologia, Spazio.
Tags: , , , ,
trackback

Questo post è stato pubblicato originariamente
il 12 settembre 2005
sul vecchio blog Akralaya’s Blog

Il prestigioso riconoscimento per un progetto di ricerca fotometrica sui Near Earth Objects.

La Planetary Society ha conferito a Gianluca Masi (astronomo di fama internazionale, gradito ospite delle nostre DeepCon nonché amico e socio di Deep Space One) lo Shoemaker NEO Grant.

Il riconoscimento viene assegnato per supportare specifiche ricerche sugli oggetti celesti prossimi alla Terra (Near Earth Objects, NEO) ed è in memoria dell’astronomo Eugene Shoemaker, co-scopritore della celebre cometa Shoemaker-Levy 9, scomparso nel 1997 e promotore dei programmi di ricerca dei Near Earth Objects.

Sono state presentate circa 25 proposte e, tra le 5 premiate, quella di Masi riguarda un progetto per lo studio fotometrico di asteroidi potenzialmente pericolosi per la Terra che ha per oggetto l’approfondimento della conoscenza delle proprietà di rotazione e delle caratteristiche fisiche degli oggetti osservati. Il programma osservativo sarà condotto dall’osservatorio di Campo Catino. L’idea è di mantenere un programma biennale per effettuare misure fotometriche, anziché astrometriche: in altre parole, andare oltre il contributo alla determinazione delle orbite degli oggetti, concentrandosi sulle caratteristiche fisiche degli stessi.Il fondo coprirà una parte cruciale dei costi e sarà utilizzato interamente per migliorare ulteriormente il telescopio, di per sé già vocato alla fotometria. Il progetto necessita comunque di ulteriori fondi che possano coprire le attività osservative vere e proprie, da effettuare quasi a tempo pieno.

Al di là dell’entità del Grant, il fatto di aver visto il mio progetto prescelto rappresenta per me una fonte di grande soddisfazione: é davvero un riconoscimento molto ambito.” Ha dichiarato l’astronomo.

Tra le attività di Masi va ricordata la collaborazione con il Planetario di Roma, dove ha tenuto più di 180 spettacoli nell’ambito di una programmazione generale che ha da sempre riscosso un notevole successo di pubblico.

Masi è il primo italiano a ricevere questo riconoscimento.

Advertisements

Commenti»

No comments yet — be the first.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: