jump to navigation

Pubblicità Windows Vista lunedì 12 febbraio 2007

Posted by Stefano Petroni in Humour, Microsoft Corporation, Pubblicità, Scienza e Tecnologia, Video, Windows.
trackback

Che cos’è il genio? È fantasia, intuizione, colpo d’occhio e velocità di esecuzione.

Beh, c’è chi ha modificato solo 2 secondi dello spot TV di Windows Vista e secondo me rientra nella categoria dei geni!

Molti mi hanno chiesto se passerò anch’io a Windows Vista.

Io non faccio testo, adesso utilizzo un “vecchio” Windows 2000 con tutti i service pack, le patch installate e regolare licenza. Se dovessi cambiare SO e dovessi rimanere in ambiente Windows probabilmente tra un annetto potrei passare ad XP… preferisco rimanere sempre una versione indietro dato che di solito quando queste raggiungono una certa stabilità esce la nuova versione con nuovi problemi.

Non solo se devo aggiornare tutto il mio hardware per installare un SO simil Mac… beh mi compro direttamente un Mac e se mi serve ci faccio girare anche Windows.

Advertisements

Commenti»

1. Dina e Andrea - lunedì 12 febbraio 2007

E io sarò lì a dirti:”Benvenuto!”
Finalmente qualcuno che dice che il mac vale… sono soddisfazioni!;))!

2. Stefano Petroni - lunedì 12 febbraio 2007

Il Mac vale, e sta diventando sempre più abbordabile.

Poi sui Mac Intel ci gira sopra pure Windows se occorre… 🙂

3. m1979 - giovedì 15 febbraio 2007

wow!

4. Stefano Petroni - giovedì 15 febbraio 2007

D’Oh!

5. Manuel - mercoledì 18 aprile 2007

non possono essere chiamati geni…x me sono semplici imbecilli che xsubito dopo aver avuto un problema causato dalla loro incapacità se la prendono con Microsoft dicendo che produce SO instabili…io da in 8 anni sono passato dal Windows 98, al 2000 a XP professional e da ora ho installato il fantastico Vista e vi devo dire che non ho mai avuto un problema…non ho mai formattato a causa di un problema di windows…comunque tanto di cappello alla Microsoft per l’ultimo arrivato Vista…solo una parola…
…WOW…

6. Stefano Petroni - mercoledì 18 aprile 2007

Sono quindici anni che mi occupo professionalmente d’informatica, se aggiungiamo la parte amatoriale superiamo i 20.

In questi 20 anni ho imparato fondamentalmente 2 cose:

1. Per ogni applicazione, per ogni attività, per ogni persona c’è il S.O. più adatto;
2. Non esiste il S.O. o il software migliore rispetto a tutti gli altri ma sempre quello più adatto;

Ho imparato anche che i fondamentalismi di qualsiasi tipo non sono utili e danneggiano tutti.

Ti potrei dire che essendo un SysAdmin io sono passato dal DOS a Windows Vista passando per Win3.1, Win 3.11 for workgroups, Win 95, Win 98, Win Me, WIn NT 3.51, Win NT 4.0, Win 2K, Win 2003 e non sò se ho dimenticato qualcosa. Ti potrei dire che conosco Linux, FreeBSD e qualche altro dialetto *NIX. Conosco (poco purtroppo) l’ambiente Mac.

Mai avuto un solo problema con ognuno di questi oppure quando c’é stato è stato risolto grazie all’aiuto delle rispettive comunity.

Mi permetto di dirti che il tuo amore incondizionato per Windows e la tua adorazione di Microsoft (quello che io chiamo fondamentalismo) ti ha fatto perdere di Vista 🙂 il senso del mio post. Ti consiglio di riattivare le tue subroutine Humor ed Ironia.

Mi permetto di dirti inoltre che se Microsoft vende un S.O. dichiarando che chiunque può utilizzarlo senza problemi, quegli incapaci (come dici tu) che se la prendono con Microsoft hanno ragione di prendersela. Gli era stato promesso che nonostante la loro incapacità non avrebbero avuto problemi.

Per carità di patria non dirò nulla sul fatto che computer venduti con il marchio Windows Vista Ready, quindi certificati direttamente da Microsoft, non riescono a far girare correttamente Windows Vista. Colpa di Microsoft? Colpa del produttore? Colpa dell’utente? Io ripartirei a parimerito la colpa ai primi due.

D’OH! 🙂

7. Manuel - lunedì 30 aprile 2007

Sì…li chiamo imbecilli e se vuoi t spiego il perchè…io la prima cosa che faccio quando acquisto qualcosa o quando ho a che fare con qualcosa nuovo che non so usare..leggo le istruzioni…cerco di CAPIRE come si usa…e comunque sta nel buon senso della persona… se non sai usare una cosa fai a meno dicomprarla?a meno che tu non sia rimbambito prima cerci di documentarti…non si può pretendere di sapere usare una cosa così subito..e poi se sai usare XP sai anche usare Vista, io prima di comprare Vista sono andato innanzi tutto a Milano alla presentazione(dove hanno spiegato molte cose sul nuovo SO) poi comprando riviste e frequentando forum vari ho imparato ad usarlo…poi una volta che mi sono sentito in grado di usarlo ho fatto l’upgrade al mio Notebook e ora vado benissimo…a parte qualche problema di incompatibilità dovuto ai ritardi dei produttori dei driver..e fidati che il senso dello humour ce l’ho…vedendo quel video sorrido anche io…ma ciò che mi fa imbestialire è chi accusa microsoft quando invece la prima causa del CRASH del proprio PC è l’incapacità assoluta!!
Parlando del discorso dei PC certificati è sempre dovuto alla disattenzione degli utenti: il marchio Windows Vista ready significa che il PC può eseguire Vista(la versione Home Basic) perchè soddisfa i requisiti MINIMI, mentre il marchio Windows Vista Capable significa che il PC è in grado di eseguire le altre versioni di Vista e come al solito bastava documentarsi…Microsoft ha fatto un gran lavoro mettendo on line il Programmino Windows Upgrade advisor che ti analizza il sistema dicendoti cosa andrà e cosa non andrà con Vista…Bastava andare sul sito microsoft e c’è tutto…non incazzarsi con la microsoft xkè non funzionano delle applicazioni…ripeto basta solo informarsi…

8. Stefano Petroni - lunedì 30 aprile 2007

Caro Manuel ti invito nuovamente a prendere la vita con più humor ed ironia. E’ una pubblicità e come tutte le pubblicità tende a portare acqua al suo mulino.

> Sì…li chiamo imbecilli e se vuoi t spiego il perchè…io la prima cosa
> che faccio quando acquisto qualcosa o quando ho a che fare con
> qualcosa nuovo che non so usare..leggo le istruzioni…cerco di
> CAPIRE come si usa…e comunque sta nel buon senso della
> persona…

Questo è quello che fa qualcuno al di sopra della media…

> se non sai usare una cosa fai a meno dicomprarla?a meno che tu
> non sia rimbambito prima cerci di documentarti…non si può
> pretendere di sapere usare una cosa così subito..

Se ad un utonto tu gli prometti che quella cosa la saprà usare senza fatica, quella cosa la deve usare senza fatica altrimenti hai fatto una promessa che non puoi mantenere.

> io prima di comprare Vista sono andato innanzi tutto a Milano alla > presentazione(dove hanno spiegato molte cose sul nuovo SO) poi
> comprando riviste e frequentando forum vari ho imparato ad
> usarlo…poi una volta che mi sono sentito in grado di usarlo ho
> fatto l’upgrade al mio Notebook e ora vado benissimo…

Anche questo è quello che farebbe qualcuno al di sopra della media.
Anche se capisci che non è alla portata di tutti andare alle presentazioni. Il computer viene (giustamente) considerato alla stregua di un elettrodomestico e la gente lo sceglie guardando la pubblicità e seguendo i consigli dei più esperti.

> a parte qualche problema di incompatibilità dovuto ai ritardi dei
> produttori dei driver..

Problemino da niente.

> e fidati che il senso dello humour ce l’ho…vedendo quel video
> sorrido anche io…ma ciò che mi fa imbestialire è chi accusa
> microsoft quando invece la prima causa del CRASH del proprio PC
> è l’incapacità assoluta!!

Senti ho tutto il giorno a che fare con utonti, quindi ho ben chiaro il quadro dell’imbecillità a cui puo’ arrivare una persona. Pero’ talvolta (spesso) anche Microsoft ci mette ampiamente del suo.

> Parlando del discorso dei PC certificati è sempre dovuto alla
> disattenzione degli utenti:

L’utente ha il diritto ad essere disattento (fino ad un certo punto) e non ingannato.

> il marchio Windows Vista ready significa che il PC può eseguire
> Vista(la versione Home Basic) perchè soddisfa i requisiti MINIMI,
> mentre il marchio Windows Vista Capable significa che il PC è in
> grado di eseguire le altre versioni di Vista e come al solito bastava
> documentarsi…

Se l’utente va a comprarsi un portatile con il marchio Windows Vista Ready, quindi con il software preinstallato, e scopre che in realtà quell’hardware NON E’ COMPATIBILE anche per colpa (come dici tu) del ritardo dei produttori nel rilascio dei driver, ha tutto il diritto di sentirsi preso in giro e di dare la colpa a Microsoft (che certifica che quel determinato computer è compatibile) ed alla casa costruttrice (che l’adesivo ce l’ha messo sapendo che c’erano problemi).

> Microsoft ha fatto un gran lavoro mettendo on line il Programmino
> Windows Upgrade advisor che ti analizza il sistema dicendoti cosa
> andrà e cosa non andrà con Vista…

Bellissimo, peccato che quando compri un computer nuovo non puoi passargli il WUA.

9. Manuel - mercoledì 2 maggio 2007

>Questo è quello che fa qualcuno al di sopra della media…_

Ma che vuol dire al di sopra della media scusa…non è così…semplicemente si tratta di buon senso…cosa che dovrebbero avere tutti come “standard” no?

>Se ad un utonto tu gli prometti che quella cosa la saprà usare >senza fatica, quella cosa la deve usare senza fatica altrimenti hai >fatto una promessa che non puoi mantenere._

Ma anche questo che significa, la Microsoft per caso ti dice:”appena scarti il PC “puff” si accenderà da solo, ti masterizzerà da solo, si autoconfigurerà da solo?” no…la Microsoft ti dice “interfaccia di semplice utilizzo…ma se tu non sai nemmeno utilizzarlo è ovvio che diventa difficile…un esempio lampante di questi utonti come li chiami tu è(magari non frega a nessuno ma lo uso lo stesso come esempio)è mio cugino…ha comprato da poco un VAIO con Vista e ovviamente ha chiamato me xkè non è in grado(lui lavora in banca credevo che un PC lo sapesse usare) ed è incredibile lui come moolti altri non siano in grado, le istruzioni non le ha nemmeno viste…per accenderlo ha schiacciato tutti i tasti finchè x disgrazia non ha beccato quello giusto…e allora io ribadisco..ma se non sei in grado fai a meno…e lui dopo che ha notato la sua incapacità qual’è stata la frase'”Vista è un cesso”, certo se tu lo sapessi usare non diresti così prova a metterti due ore sul divano con le istruzioni e il pc e vedrai che lo impari ad usare..l’unica cosa che sa è che i tasti “chiudi, ingrandisci, e riduci a icona” sono in alto a destra…pensa se avesse preso il MAC che sono dalla parte opposta…che fa si impicca..(dopo una settimana mi ha chiamato:”ah ma era tutto sulle istruzioni…”vedi bastava leggerle..come tutte le cose…

>Problemino da niente.

No è un grosso problema….ma ovviamente tutti quanti a chi danno la colpa?a Microsoft..io ho un notebook acer e non se se lo sai Acer utilizza il cosi detto “acer empowring technology” il programma di gestione di Acer, quando ho aggiornato a vista mi ha inviato il DVD di aggiornamento anche dei programmi acer, dove mancavano driver della sheda di rete, varie utility di gestione del notebook quando è alimentato dalla batteria ecc ecc…a sto punto la Acer poteva fare a meno più che mandarmi un DVD incompleto, fortunatamente i problemi sono stati risolti chiamando un tecnico Microsoft che mi ha dato le dritte su dove trovare ciò che mi mancava!ma noi continuiamo a incolpare Microsoft!

>Se l’utente va a comprarsi un portatile con il marchio Windows >Vista Ready, quindi con il software preinstallato, e scopre che in >realtà quell’hardware NON E’ COMPATIBILE anche per colpa (come >dici tu) del ritardo dei produttori nel rilascio dei driver, ha tutto il >diritto di sentirsi preso in giro e di dare la colpa a Microsoft (che >certifica che quel determinato computer è compatibile) ed alla >casa costruttrice (che l’adesivo ce l’ha messo sapendo che c’erano >problemi).

Ti do pienamente ragione…però l’assistenza clienti è fatta apposta, non ci si deve subito incazzare come dei puma…basta informarsi e chiedere in giro…poi se dopo svariate ricerche non si ottiene nulla ok…ora ci si può incazzare…

>Bellissimo, peccato che quando compri un computer nuovo non >puoi passargli il WUA.

Ovvio a che serve il programmino ad un computer nuovo…il Windows Upgrade Advisor è stato creato per chi ha XP e vuole aggiornare a Vista non per chi compra un PC con dentro già Vista che te ne fai, serve per farti capire cosa hai su XP che non andrà con Vista.Su un pc nuovo lo vedi cosa non va…sul sito microsoft c’è la lista dei software compatibili con Vista creata appositamente.

10. Stefano Petroni - mercoledì 2 maggio 2007

>> Questo è quello che fa qualcuno al di sopra della media…_

> Ma che vuol dire al di sopra della media scusa…non è così…
> semplicemente si tratta di buon senso… cosa che dovrebbero
> avere tutti come “standard” no?

Esatto dovrebbero averlo tutti come standard ma fidati non è cosi’. Gente che nella vita normale è piena di buonsenso messa davanti ad un computer perde il lume della ragione.

>> Se ad un utonto tu gli prometti che quella cosa la saprà usare
>> senza fatica, quella cosa la deve usare senza fatica altrimenti
>> hai fatto una promessa che non puoi mantenere._

> Ma anche questo che significa, la Microsoft per caso ti dice:
> ”appena scarti il PC “puff” si accenderà da solo, ti masterizzerà da
> solo, si autoconfigurerà da solo?” no…la Microsoft ti dice
> “interfaccia di semplice utilizzo…

Tralascerò il fatto che Apple ti promette piena operatività da quando accendi il computer la prima volta e mantiene la promessa.
Son d’accordo che se sei impedito e non ti applichi non c’è SO che tenga…

> un esempio lampante di questi utonti come li chiami tu è (magari
> non frega a nessuno ma lo uso lo stesso come esempio) è mio
> cugino…ha comprato da poco un VAIO con Vista e ovviamente ha
> chiamato me xkè non è in grado

Ok, ti faccio un altro esempio. Mia sorella mi ha sempre chiamato per avere aiuto per il suo PC con XP. Qualche giorno fà si è comprata senza dirmelo un Macbook usato. A parte per configurare la rete wireless non ha più avuto bisogno di aiuto.

> (lui lavora in banca credevo che un PC lo sapesse usare)

Lascia perdere io combatto tutti i giorni con i bancari e non c’è verso di fargli imparare la differenza tra un clic ed un doppio clic.

> pensa se avesse preso il MAC che sono dalla parte opposta…

Avrebbe imparato a far clic dall’altra parte…

Comunque l’utonto che non si applica deve schiattare… sai quante volte al giorno devo sentirli e fargli capire che la colpa non è del computer se loro non si sforzano neanche di fare un passetto avanti per imparare?

Ti vorrei raccontare dell’utente che era imbufalito perché secondo lui il nostro programma non funzionava perché non stampava i grafici a colori. Al che con molta pazienza gli ho fatto capire che se lui ha una stampante B/N avrà pochissime possibilità di stampare a colori.

>> Problemino da niente.

> No è un grosso problema….ma ovviamente tutti quanti a chi
> danno la colpa?a Microsoft.

Microsoft concede il permesso di applicare il bollino Vista Ready. Lo concedono modello per modello, non è un autocertificazione del produttore. Se ha concesso il bollino per un computer che non è compatibile la colpa è di Microsoft che evidentemente non ha condotto i test su quello specifico modello.

Nel tuo caso tu avevi già un computer, Acer ti ha mandato il DVD incompleto, in questo caso la colpa è di Acer non di Microsoft. Occorre saper distinguere caso per caso.

> Ti do pienamente ragione…però l’assistenza clienti è fatta
> apposta, non ci si deve subito incazzare come dei puma…

Se io compro qualcosa che non funziona ho il sacrosanto diritto ad incazzarmi come un puma… non posso perdere tempo con loro… magari ho comprato quel portatile per lavorare. Il tempo è denaro!

11. Manuel - mercoledì 2 maggio 2007

>Esatto dovrebbero averlo tutti come standard ma fidati non è cosi’. >Gente che nella vita normale è piena di buonsenso messa davanti >ad un computer perde il lume della ragione.

Allora consiglio vivamente a queste persone di sedersi davanti al camino…che è meglio..

>Tralascerò il fatto che Apple ti promette piena operatività da >quando accendi il computer la prima volta e mantiene la promessa.
>Son d’accordo che se sei impedito e non ti applichi non c’è SO che >tenga…

Non ho mai acceso per la prima volta un MAC ci smanetto quando lo vedo ai centri commerciali, poi un po’ quella stupida sferettina al posto della rotella nel mouse un po’ il fatto che non riesco a trovare una qualche soddisfazione di questo SO un po’ insulso e un po’ scopiazzato da Windows mi fanno venire il nervoso e me ne vado fermandomi al primo pc con windows per calmarmi!!!

>Ok, ti faccio un altro esempio. Mia sorella mi ha sempre chiamato >per avere aiuto per il suo PC con XP. Qualche giorno fà si è >comprata senza dirmelo un Macbook usato. A parte per >configurare la rete wireless non ha più avuto bisogno di aiuto.

Mio cugino dopo essersi letto le istruzioni e aver preso il primo e il secondo numero di Windows Vista magazine è anche riuscito a collegare il Notebook alla TV e registrarci non so cosa!!
BASTA APPLICARSI!!!

>Lascia perdere io combatto tutti i giorni con i bancari e non c’è >verso di fargli imparare la differenza tra un clic ed un doppio clic.

Proporrei di equipaggiare tutti con massimo la calcolatrice…tanto il PC a che gli serve…tutti soldi sprecati..

>Ti vorrei raccontare dell’utente che era imbufalito perché secondo >lui il nostro programma non funzionava perché non stampava i >grafici a colori. Al che con molta pazienza gli ho fatto capire che se >lui ha una stampante B/N avrà pochissime possibilità di stampare >a colori.

La nostra ex segretaria (ora cassiera ad un centro commerciale, quindi pensa…) non riusciva a scaricare le sue canzoni dall’iPOD sul PC in ufficio…..certo finche il tuo iPOD lo lasci nel tuo appartamento farai fatica.. a meno che tu non abbia l’iPOD wireless…

>Microsoft concede il permesso di applicare il bollino Vista Ready. >Lo concedono modello per modello, non è un autocertificazione del >produttore. Se ha concesso il bollino per un computer che non è >compatibile la colpa è di Microsoft che evidentemente non ha >condotto i test su quello specifico modello.

…difficile incolpare qualcuno..certo Microsoft ha tanto tempo libero che si mette a controllare 23083989milioni di computer…io credo che la colpa sia dovuta solo al costruttore…Microsoft ormai mette i bollini sulla fiducia…sbagliando ovviamente…io non mi fido nemmeno di mia mamma…

>Se io compro qualcosa che non funziona ho il sacrosanto diritto ad >incazzarmi come un puma… non posso perdere tempo con loro… >magari ho comprato quel portatile per lavorare. Il tempo è denaro!

Prima io cercherei di capire se il motivo del non funzionamento sono io o il PC…e poi dipende da che tipo di problema uno ha…

12. Manuel - mercoledì 2 maggio 2007

Mi si sono incasinati i >…vabbè spero si capisca…

13. Sheldon Pax - mercoledì 2 maggio 2007

> Non ho mai acceso per la prima volta un MAC ci smanetto quando lo vedo ai centri
> commerciali, poi un po’ quella stupida sferettina al posto della rotella nel
> mouse un po’ il fatto che non riesco a trovare una qualche soddisfazione di
> questo SO un po’ insulso e un po’ scopiazzato da Windows mi fanno venire il
> nervoso e me ne vado fermandomi al primo pc con windows per calmarmi!!!

Questo dimostra che di storia dell’informatica non sai nulla. Perchè se dici che è Microsoft quella che copia Mac evidentemente hai una lacuna in tal senso, visto che è sempre stato il contrario. Pensa che iil Mouse l’hanno inventato quelli di Cupertino, tanto per dirtene una.

Per giudicare un SO va usato, hai detto in altri post che non ci sono i programmi, ma ma devi averlo letto su qualche rivista di qualche anno fa, in un anno che lo uso, ho tutto quanto mi serve e che usavo su Windows, per il 60% sono proprio gli stessi programmi.

Non sto a dire che Mac è il migliore dei sistemi operativi e Windows è cacca, perchè’ non è vero. Solo che per come uso io i computer Mac è meglio, allo stato attuale, di Windows. Quando in Windows si decideranno ad implementare sicurezza e gestione delle risorse (memoria fisica e virtuale, accesso alle memorie di massa) degne di un sistema operativo di quella fascia, sarò lieto di rivedere questa posizione.

Che Apple stia aumentando le proprie quote di mercato “soprattutto” nei portatili è un fatto, la gente è stufa di accendere il PC con le dita incrociate, mentre il Mac davvero ti consente di lavorare dai primi minuti di utilizzo.

MS è nata col DOS un sistema operativo per le utilitarie di allora era necessariamente minimalista, quando è nato windows, in risposta agli ambienti Macintosh, X-Windows, Amiga MS ha rincorso, per risparmiare ha “preso in prestito” le idee dai concorrenti, non glie ne ho mai fatto una colpa, solo che dopo quasi 20 anni il DOS deve andare in pensione e non essere più lo zoccolo su cui regge un grattacielo come Windows Vista, Gates ha i soldi si comprasse uno Unix e ripartisse da capo. Jobs l’ha fatto e ha Mac OS X che è una favola

14. Stefano Petroni - mercoledì 2 maggio 2007

@Manuel:
Ancora non mi hai detto se l’85 nel tuo indirizzo e-mail è il tuo anno di nascita.

> Allora consiglio vivamente a queste persone di sedersi davanti al
> camino…che è meglio..

Non sai quanta gente dovrebbe stare davanti al camino…

> Non ho mai acceso per la prima volta un MAC ci smanetto quando
> lo vedo ai centri commerciali,

Mi spiace dirtelo ma non hai paragoni di confronto.

> non riesco a trovare una qualche soddisfazione di questo SO

Che ti devo dire, io non ci guadagno nulla sia che tu usi prodotti Microsoft, che Apple… usa quello che ti fa’ stare sereno e ti da’ piu’ soddisfazioni.

> un po’ scopiazzato da Windows

Adesso ho la conferma che non hai proprio la benché minima idea della storia dell’informatica moderna.

>> Microsoft concede il permesso di applicare il bollino Vista Ready.
>> Lo concedono modello per modello, non è un autocertificazione
>> del produttore. Se ha concesso il bollino per un computer che
>> non è compatibile la colpa è di Microsoft che evidentemente non
>> ha condotto i test su quello specifico modello.

> …difficile incolpare qualcuno..certo Microsoft ha tanto tempo libero
> che si mette a controllare 23083989milioni di computer…

Microsoft NON deve controllare tutti i computer ma solo due o tre per modello. Poi non so’ se Microsoft ha tempo libero ma dato che prende soldi dal costruttore per concedere il bollino sarebbe il caso che i controlli li facesse.

> Microsoft ormai mette i bollini sulla fiducia…

Non hai idea di cosa bisogna passare per certificare un prodotto hardware o software come compatibile per Windows. Se vuoi certificare un tuo prodotto Microsoft ti chiede soldi e (teoricamente) copie del tuo prodotto per poter effettuare gli opportuni test.

>> Se io compro qualcosa che non funziona ho il sacrosanto diritto
>> ad incazzarmi come un puma… non posso perdere tempo con
>> loro… magari ho comprato quel portatile per lavorare. Il tempo
>> è denaro!

> Prima io cercherei di capire se il motivo del non funzionamento
> sono io o il PC… e poi dipende da che tipo di problema uno ha…

Non ci siamo capiti. Se IO che mi reputo un utente avanzato (non dico esperto) compro un nuovo portatile che mi serve per lavoro e questo ha degli evidenti problemi di compatibilità con il SO io mi incazzo come una vipera perché il mio tempo ha un costo.

15. Stefano Petroni - mercoledì 2 maggio 2007

@Sheldon:
> Pensa che iil Mouse l’hanno inventato quelli di Cupertino, tanto per
> dirtene una.

Uhm… veramente il mouse la Apple l’ha copiato… 🙂
Come il concetto dell’interfaccia grafica il concetto del mouse è stato “preso” dalla Xerox…
http://it.wikipedia.org/wiki/Mouse

16. Sheldon Pax - mercoledì 2 maggio 2007

Umpf, ho confuso il primo computer che lo usava con lo stesso Mouse… OK Apple ha reso famoso il mouse! 😉

17. Manuel - giovedì 3 maggio 2007

Allora: si ho 21 anni e non so la storia dell’informatica,sono nato nel novembre del 1985 l’anno in cui Microsoft rilasciò la 1.0io ti dico che Windows l’ho conosciuto dalla 3.1 avevo solo 8 anni quando mi regalarono il primo PC un olivetti 386 con Windows 3.1,cmq…lasciando stare la storia della mia vita che non interessa a nessuno, vi spiego perchè sostengo che Windows sia stato copiato…perchè innanzitutto fu il primo che vidi io…quindi di conseguenza ciò che vedo dopo mi sembra copiato…il MAC non ricordo nemmeno quando lo vidi…(era talmente famoso…che non me ne sono accorto!!!)
Non metto in dubbio che sia il contrario, se il mac è nato nel ’85 e Windows un anno dopo può darsi sia così…però mi viene sempre lo stesso dubbio…se Microsoft ha copiato Mac perchè al mondo ci sono 100 Milioni di computer con Windows e appena 20 milioni con il MAC…è una contraddizione…è come se io a scuola che sono l’ultimo della classe copio dal primo della classe e io prendo 9 e lui 4…dai…per favore…nelle vostre spiegazioni c’è qualcosa che non torna..non credete?

18. Stefano Petroni - giovedì 3 maggio 2007

Hai 21 anni… a quell’età stavo finendo il corso di specializzazione della Regione Lazio come Analista Programmatore. L’anno dopo sarei venuto a lavorare nell’azienda dove sono tutt’ora. Son passati circa 14 anni…

> vi spiego perchè sostengo che Windows sia stato copiato… perchè
> innanzitutto fu il primo che vidi io… quindi di conseguenza ciò che
> vedo dopo mi sembra copiato…

Scusami ma, se porti un tribunale una prova così ti ridono dietro… 🙂

> perchè al mondo ci sono 100 Milioni di computer con Windows e
> appena 20 milioni con il MAC…

Se conoscessi la storia avresti la risposta.
Microsoft deve la sua fortuna alla sua collaborazione con IBM per cui preparò (comprandolo praticamente già fatto da un altro) il DOS.
Il computer “IBM compatibile” è divenuto uno standard grazie anche al fatto che Giapponesi prima, Taiwanesi dopo ed infine i Cinesi hanno copiato l’architettura e cominciato a produrre nuove schede.
Questo ha prolungato incredibilmente la vita del PC e ne ha abbassato i prezzi rendendolo sempre di più alla portata di molti.
Questa è stata una fortuna per Microsoft che ha continuato a produrre il suo DOS. Quando poi si è trattato di creare un interfaccia grafica per il PC, ha diciamo preso spunto dal Mac (che a sua volta aveva preso spunto dalla Xerox) e quindi prima si è alleata con IBM creando OS/2 (spero tu ne abbia sentito parlare) poi uscendo dal progetto e lanciando il proprio Windows. Da li in poi la storia più o meno la sai.

19. Manuel - giovedì 3 maggio 2007

E’ ovvio mica devo andare in tribunale…è una mio personale pensiero…so benissimo che è nato prima il mac….ma nella mia vita è nato prima Windows…
e quindi secondo te i 100 milioni di computer dove Microsoft ha venduto ed installato il suo Windows esistono per pura fortuna???ma guarda te che botta di culo che ha avuto Bill eh…
non credo provenga tutto quanto dalla fortuna…ma probabilmente dall’ottimo lavoro che da anni fanno i tecnici Microsoft sennò a distanza di 20 anni non avrebbe così un successo Windows…sai che Windows Vista nel solo primo mese ha venduto 20 milioni di copie…Mac quanto ha fatto nel primo mese??(ora non mi dire che Microsoft ha culo e MAC ha sfiga!!) e poi volevo correggermi smanettando nei siti di statistiche ho visto i dati:il “parco macchine” di Windows è stimato circa in 600 milioni di unità per la MAC sono rimasto a 20 milioni!!…mi dispiace contraddirti ma non credo sia solamente “fortuna”…

20. Manuel - venerdì 4 maggio 2007

voglio essere sempre più preciso…direttamente dal sito Microsoft:

Oltre 20 milioni di licenze vendute nel primo mese,grazie a nuovi strumenti e programmi che rendono l’utilizzo del sistema operativo particolarmente facile per tutte le categorie di utenti
I primi dati di vendita rilasciati da Microsoft confermano il positivo esordio di Windows Vista. Nel primo mese di disponibilità nei negozi, le vendite del nuovo sistema operativo hanno superato i 20 milioni di licenze, più del doppio rispetto al suo predecessore, Windows XP. Questi dati riflettono l’enorme interesse nelle evoluzioni riguardanti la sicurezza e la semplicità di utilizzo di Windows Vista.

e ora ovviamente metto anche il MAC periodo secondo trimestre 2006:
Nel periodo in esame, Apple ha venduto complessivamente 1 milione e 112 mila computer Macintosh® e 8 milioni e 526 mila iPod, dati che rappresentano una crescita del 4% nei Mac e del 61% negli iPod rispetto allo stesso trimestre dell’anno scorso.

bè…non mi pronuncio..ho paragonato un solo sistema operativo di Windows contro i 2 colossi Apple il MAC e l’iPOD(300 euro di lettore MP3…bha)…poi se mi metto a cercare Xbox ecc…addio Apple…

Tutti questi dati li ho cercati xkè mi è stato detto che Microsoft ha avuto Culo…(vedi sopra)

21. Manuel - venerdì 4 maggio 2007

@ Tutti gli amanti della Mela
Attendo una vostra replica…

22. Sheldon Pax - venerdì 4 maggio 2007

Amo la mela perchè amo l’Informatica e la mela ne ha costruito uina gran fetta, mi piacciono i computer indipendentemente da che ci gira su e mi piocco di riuscire a farli andare sia con Linux che con BSD o qualsiasi Unix ci sia, Windows e fratellini, poi, li uso come i popcorn al cinema, apple e famiglia come i lecca lecca (li metti in bocca e ti dimentichi di loro mentre si sciolgono).

Se a te fa comodo credere in quello che hai scritto e ti vanti pure della tua ignoranza, sono fatti tuoi, io ho capito che a fare gli schizzinosi per partito preso ci si perde solo delle gran portate. Per quanto mi riguarda ho dato anche una risposta di troppo.

(sul mio blog avresti visto con cosa ti ho risposto, non è fondamentale, giusto per farti capire che non è da idioti usare roba Windows Free)

23. Manuel - venerdì 4 maggio 2007

Non scrivo così per scrivere….sono dati statistici…sai che significa la statistica…numeri…1,2,3,4 ecc…
Mi è stato detto Microsoft ha culo…ok io non ci credo e mi sono documentato…e questi sono i risultati…x me puoi usare il SO che vuoi..non mi cambia…mi fa innervosire quando si accusa uno o l’altro di aver fatto un SO di M***** o altro…questo non sopporto…io non ho mai detto che MAC fa schifo…ho semplicemente detto che mi trovo meglio con windows…
Sì lo ripeto la storia non la so…ma i dati che ho scritto sono dati reali presi da siti REALI…fate un po’ voi

24. Manuel - venerdì 4 maggio 2007

Volevo aggiungere….vado molto più d’accordo con stefano…xkè è una persona civile…se tu (sheldon) te la prendi per così poco e ti diverti anche a darmi dell’ignorante fai pure….entra da un orecchio ed esce dall’altro gradirei continuare la discussione con stefano…almeno lui è una persona civile…

P.S. io ho capito che a fare gli schizzinosi per partito preso ci si perde solo delle gran portate….eh sono ignorante…che significa…?

25. Sheldon Pax - venerdì 4 maggio 2007

Tu mi hai chiamato in causa con quel messaggio a tutti gli amanti della mela.

Tu hai detto che un sistema operativo che hai ammesso di non conoscere è insulso.

E dai la colpa a me?

Ma ROTFL

CHIUDO (cosa che avrei dovuto fare due risposte fa)

26. Manuel - lunedì 7 maggio 2007

Ma chissà perchè ti arrabbi tanto….sono i numeri che ti fanno arrabbiare…se è così significa che non sei poi così legato alla Apple..no?
cmq è inutule che ti scaldi, io il MAC lo conosco eccome, ma non mi trovo per niente bene…punto!
E poi non parlare con sigle…parla come mangi su…

27. Stefano Petroni - lunedì 7 maggio 2007

Manuel, se tu vuoi capire quello che fa comodo capire a te la discussione può terminare qui.

> E’ ovvio mica devo andare in tribunale…è una mio personale
> pensiero…

Ed allora classificalo come tuo personale pensiero. Da come scrivi sembra che ci vuoi proporre la verità assoluta ed in quel caso ci devi dare argomentazioni inoppugnabili.

> e quindi secondo te i 100 milioni di computer dove Microsoft ha
> venduto ed installato il suo Windows esistono per pura fortuna???

Trovami dove ho detto questo. Ho detto “Microsoft deve la su fortuna” e non “Microsoft ha avuto fortuna”. La fortuna Zio Bill se l’è creata da solo con mosse intelligenti e spregiudicate.

> voglio essere sempre più preciso…direttamente dal sito Microsoft:

Ti comporti come i commerciali di Microsoft, parli citando i comunicati stampa della casa madre. Spero almeno ti paghino per questo.
Comunque un concetto ti deve essere sfuggito: a me di quante license ha venduto Microsoft non me ne pò fregà di meno. Il mio scopo, il mio lavoro è quello di far funzionare le cose a prescindere dalla marca o da quanti ne sono stati venduti.

> @ Tutti gli amanti della Mela
> Attendo una vostra replica…

Attento, il tuo comportamento potrebbe esser paragonato a quello di un Troll.

> Volevo aggiungere…. vado molto più d’accordo con stefano… xkè
> è una persona civile…

Si ma Stefano sta finendo la pazienza.

> se tu (sheldon) te la prendi per così poco e ti diverti anche a darmi
> dell’ignorante fai pure…

Sheldon non si sta divertendo a darti dell’ignorante. Sei tu che hai ammesso di non conoscere la storia dell’informatica ovvero di ignorarla perché non te ne frega nulla e per te conta solo la storia da quando la conosci tu. Se ignori sei ignorate e fai affermazioni da ignorante.

> Ma chissà perchè ti arrabbi tanto….sono i numeri che ti fanno
> arrabbiare…se è così significa che non sei poi così legato alla
> Apple..no?

Ok, stai trolleggiando.

> io il MAC lo conosco eccome, ma non mi trovo per niente bene…
> punto!

Ok, sei arrivato al punto di contraddirti da solo.

> E poi non parlare con sigle… parla come mangi su…

Se ignori il significato di una sigla come ROTFL che si usa comunemente su Internet ti consiglio di fare un bella ricerchina su Google o se preferisci su MSN.

Meno male che non sei venuto a dirci che Internet l’ha inventata la Microsoft con MSN…

28. Manuel - lunedì 7 maggio 2007

>Ed allora classificalo come tuo personale pensiero. Da come scrivi >sembra che ci vuoi proporre la verità assoluta ed in quel caso ci >devi dare argomentazioni inoppugnabili.

Ma vi sembra che io scrivo: “sì ho ragione io voi dite cazzate”
no…io vi ho detto il mio pensiero sottolineandolo come tale…

>La fortuna Zio Bill se l’è creata da solo con mosse intelligenti e >spregiudicate.

Continuo a non capire…prima dici che è fortuna poi che non l’hai mai detto,poi è di nuovo fortuna…?allora…se uno mi dice:”Microsoft deve la sua fortuna…” io penso che vuoi dire che Microsoft ha avuto una botta di culo…
Se volevi intendere un’altra cosa forse ti dovevi spiegare in un altro modo…

>Comunque un concetto ti deve essere sfuggito: a me di quante >license ha venduto Microsoft non me ne pò fregà di meno. Il mio >scopo, il mio lavoro è quello di far funzionare le cose a >prescindere dalla marca o da quanti ne sono stati venduti.

E’ semplicemente una ricerca che ho effettuato dal momento che si parlava di fortuna…i numeri smentiscono tutto ciò…se ci fosse stato un picco di vendite e poi più nulla ok…però dal momento che Microsoft è sempre stata molto costante nelle vendite…non si può assolutamente parlare di culo…

>Si ma Stefano sta finendo la pazienza.

Ehm se perdi la pazienza con un piccolo blog…allora non so quanto posso poi considerarti persona civile…dopotutto stiamo parlando…però a voi come ad altre persone “antiMicrosoft” la visione dei numeri che parlano della netta e irraggiungibile superiorità Microsoft fa venire il nervoso…boh…

>Sei tu che hai ammesso di non conoscere la storia dell’informatica >ovvero di ignorarla perché non te ne frega nulla e per te conta solo >la storia da quando la conosci tu. Se ignori sei ignorate e fai >affermazioni da ignorante.

Certo che lo ammetto…infatti mica ho detto che il mio pensiero è storia…il mio pensiero è il mio pensiero e basta…siete voi che avete subito pensato male…e ripeto..era un pensiero…tutte le altre cose sono state scritte previa informazione…

>Ok, sei arrivato al punto di contraddirti da solo.

Mi contraddico???leggi bene tutto….io il MAC lo conosco…, l’ho usato in un pc che mi era stato prestato giusto per vederlo…mi ha fatto schifo, mi ha dato un sacco di problemi, ho restituito il PC al proprietario!dimmi dove ho detto di non aver mai usato il MAC…

>Se ignori il significato di una sigla come ROTFL che si usa >comunemente su Internet ti consiglio di fare un bella ricerchina su >Google o se preferisci su MSN.

Onestamente bazzicando solamente 9ore al giorno su Internet non l’ho mai incontrata…io non parlo a sigle…se devo dire una cosa la dico esplicitamente…

>Meno male che non sei venuto a dirci che Internet l’ha inventata la >Microsoft con MSN…

Non so che significhi questa tua affermazione…mi sono limitato a replicare ai vostri commenti, cercando di spiegarvi perchè non cindividevo certi vostri pensieri…

Non so cos’è che vi fa arrabbiare…anzi un’idea ce l’ho…ma non ne sono sicuro…probabilmente farebbe arrabbiare anche me…

29. Stefano Petroni - lunedì 7 maggio 2007

>> Ed allora classificalo come tuo personale pensiero. Da come scrivi
>> sembra che ci vuoi proporre la verità assoluta ed in quel caso ci
>> devi dare argomentazioni inoppugnabili.

> Ma vi sembra che io scrivo: “sì ho ragione io voi dite cazzate” no…
> io vi ho detto il mio pensiero sottolineandolo come tale…

Beh, ti assicuro che davi proprio la prima impressione.

>> La fortuna Zio Bill se l’è creata da solo con mosse intelligenti e
>> spregiudicate.

> Continuo a non capire… prima dici che è fortuna poi che non l’hai
> mai detto,poi è di nuovo fortuna…? allora… se uno mi dice:
> ”Microsoft deve la sua fortuna…” io penso che vuoi dire che
> Microsoft ha avuto una botta di culo…

L’italiano è una bella lingua, io non pretendo e non credo di parlare ne di scrivere in un italiano perfetto ma la frase mi sembra chiarissima e non significa “Microsoft ha avuto una botta di culo” altrimenti avrei scritto “Microsoft ha avuto una botta di culo”.

> Se volevi intendere un’altra cosa forse ti dovevi spiegare in un altro
> modo…

A sto punto non so se ci sei o ci fai. Ti concedo ancora il beneficio del dubbio.

> non si può assolutamente parlare di culo…

Non ho parlato di culo.

>> Si ma Stefano sta finendo la pazienza.

> Ehm se perdi la pazienza con un piccolo blog… allora non so
> quanto posso poi considerarti persona civile…

Ti avverto che se mi dai dell’incivile perdo immediatamente la pazienza. Mi sembra di averti sempre portato rispetto, di averti risposto con calma e di non averti insultato.

> però a voi come ad altre persone “antiMicrosoft”

Guarda hai proprio sbagliato a considerarmi “antiMicrosoft”, non sai quanto hai sbagliato. Lavoro con prodotti Microsoft da più di 10 anni e non sputo sul piatto su cui mangio. Però ritengo un mio sacrosanto diritto avere un occhio critico su ciò che uso o consiglio ai miei clienti. Anzi è un dovere per poter indirizzare il cliente verso il prodotto più adatto alle sue esigenze.

> Non so cos’è che vi fa arrabbiare…

Senti, qui’ l’unico che sembra se la sia presa sei tu. Io sono calmissimo.

> anzi un’idea ce l’ho… ma non ne sono sicuro… probabilmente
> farebbe arrabbiare anche me…

Ecco, spiegaci… illuminaci…

30. Manuel - lunedì 7 maggio 2007

>Ti avverto che se mi dai dell’incivile perdo immediatamente la >pazienza. Mi sembra di averti sempre portato rispetto, di averti >risposto con calma e di non averti insultato.

Certo…io idem…tu non mi hai insultato…a differenza di sheldon…

>A sto punto non so se ci sei o ci fai. Ti concedo ancora il beneficio >del dubbio.

Decidi tu…non mi cambia nulla…non mi da nessun problema…in fondo un po’ tutti ci siamo o ci facciamo delle volte…

>Lavoro con prodotti Microsoft da più di 10 anni e non sputo sul >piatto su cui mangio. Però ritengo un mio sacrosanto diritto avere >un occhio critico su ciò che uso o consiglio ai miei clienti. Anzi è un >dovere per poter indirizzare il cliente verso il prodotto più adatto >alle sue esigenze.

bene, sono felice che tu non sia anti microsoft…ankio uso da 10 anni Microsoft…lavoro come progettista…mi è capitato parecchie volte di dover progettare reti o interi impianti informatici di uffici…ma MAI consiglierei MAC…li farei affondare…affondare nei problemi…onestamente conosco solamente una sola fascia di clienti a cui consigliare il MAC:i ragazzini di 15 anni che hanno l’iPOD e che vivono con gli MP3 scaricati…

31. Stefano Petroni - martedì 8 maggio 2007

>> Ti avverto che se mi dai dell’incivile perdo immediatamente la >> pazienza. Mi sembra di averti sempre portato rispetto, di averti >> risposto con calma e di non averti insultato.

> Certo…io idem…tu non mi hai insultato…a differenza di sheldon…

Ho riletto i messaggi di Sheldon e neanche lui ti ha mai insultato. Hai fatto tutto da solo.

>> Lavoro con prodotti Microsoft da più di 10 anni e non sputo sul
>> piatto su cui mangio. Però ritengo un mio sacrosanto diritto avere
>> un occhio critico su ciò che uso o consiglio ai miei clienti. Anzi è
>> un dovere per poter indirizzare il cliente verso il prodotto più
>> adatto alle sue esigenze.

> bene, sono felice che tu non sia anti microsoft…

Io fondamentalmente non ce l’ho con nessuno se non mi fanno girare le scatole. Anzi no… ce l’ho con una categoria… quelli che usano le K al posto del CH…

> ankio uso da 10 anni Microsoft… lavoro come progettista…

C’è una leggera differenza, io da 14 anni LAVORO con i computer ed ho imparato ad apprezzare le differenze tra i vari prodotti ed utilizzare quello più adatto. Tu 10 anni fa’ avevi 11 anni, saranno si e no 1, 2 massimo 3 anni che LAVORI con i computer. E si vede, perché ti comporti come un ultrà della Microsoft… (passami il paragone).

> mi è capitato parecchie volte di dover progettare reti o interi
> impianti informatici di uffici… ma MAI consiglierei MAC… li farei
> affondare…

Questa è la dimostrazione che sei prevenuto ed hai poca esperienza lavorativa. Io non direi mai una frase del genere, ne nei confronti di Apple ne in quelli di Microsoft. Valuto e decido.

Per un progetto che sto valutando per esempio ho valutato che Mac non era adatto, il costo delle licenze Windows Vista era troppo esoso e quindi probabilmente si farà tutto con PC Linux che tra parentesi mi metto a disposizione nativamente anche alcune soluzioni che in ambiente Windows avrei dovuto integrare a forza con risultati di scarsa affidabilità.

> onestamente conosco solamente una sola fascia di clienti a cui
> consigliare il MAC: i ragazzini di 15 anni che hanno l’iPOD e che
> vivono con gli MP3 scaricati…

Perché non hai mai avuto a che fare con service di grafica o di progettazione… vabbè imparerai.

Curiosamente per i ragazzini di 15 anni che hanno l’IPOD e che vivono con gli MP3 scaricati l’ambiente migliore probabilmente è quello Windows. (A mio modesto parere).

32. Manuel - martedì 8 maggio 2007

Si vede che non mi conosci…d’accordo che ho solo 21 anni ma da 3 anni sono progettista, e fidati, dei progetti ne ho fatti molti…ho una elevata esperienza in questo campo…potrà essere strano…(dopo tutto lo è anche per i miei colleghi) ma io “dirigo” la parte di progettazione elettrica dello studio ovviamente sotto la supervisione del mio titolare, e “dirigo” i lavori in un gruppo di tre persone rispettivamente di 26, 33, e 41 anni, semplicemente perchè in questa ditta sono il più vecchio!!…questa mansione mi è stata data dal mio titolare in quanto io sono entrato in questa società appena nata e la sto vedendo crescere(700 mila euro di utile nell’anno scorso e siamo solo una SRL!!!), perciò fidati ma anche se lavoro solo da 3 anni so come si fa un progetto, ho dovuto da poco progettare un impianto centralizzato via BUS gestito solo da PC (non so se conosci il famoso KONNEX) per una ditta che produce software alchè mi è stato chiesto anche di ricercare l’ambiente adatto, abbiamo valutato tutti, anche la MAC…ma per unificare il tutto e per ragioni di affidabilità e economicità è stato deciso di adottare Windows Vista(che ha una buona offerta per le aziende),e per il momento Windows server 2003 in attesa del nuovo in uno dei due server mentre in un secondo server che richiede maggior protezione per non rischiare è stato dotato di Linux Server…e anche il software di gestione Microsoft Dynamics nav 5.0 che si integra con Office 2007 che costa solamente 1€ all’anno grazie ad una promozione Microsoft!!

Il mac è stato tralasciato perchè questa ditta aveva già tutti i PC e veniva a costare meno fare l’Upgrade che ricomprare 35 PC mac!!spero tu abbia capito il xkè di questa scelta…

E volevo dirti che se per “service” di grafica intendi i programmi, ho a che fare tutti i giorni con queste cose…dal semplice Autocad al Solid Edge, al Dialux, Integra4, MC4 e potrei dirtene ancora tantissimi

33. Antonio Mercurio - lunedì 28 maggio 2007

Manuel…

Non ho conoscenze per ribattere su quanto dici su altre parti ma, mi spiace contraddirti sulla parte grafica e montaggi multimediali dato che opero in una ditta che si occupa, anche, di service grafico.

1) Autocad è un cad
2) Solid Edge è un altro cad
3) Dialux

Quando parliamo di grafica e multimedia si posso parlare di Final Cut Studio, Adobe Photoshop (nato su MAC) o meglio la Adobe Creative Suite, Adobe Illustrator, Cinema4D, motion etc. etc

… tutto questo è fatto su MAC : http://www.maxon.net/pages/movies/reel_2007qt7.html

Specifico: opero su ambiente Windows, Linux (Gentoo + Beryl) e Mac ed ognuno dei tre ambienti ha il suo punto di forza. Non esiste un SO assoluto. Fossilizarsi in una nicchia porta a perdere di Vista il resto del mondo.

34. Antonio Mercurio - lunedì 28 maggio 2007

Ovviamente cinema4d ha il suo porting su PC Intel e su Silicon …

35. Manuel - martedì 5 giugno 2007

Ti do perfettamente ragione…ho menzionato Autocad perchè è un’applicazione che “ciuccia” parecchia memoria…sono arrivato a 500 mega con 5 disegni aperti…quindi per questo l’ho menzionato…T do pienamente ragione che ogni SO ha il suo punto di forza…ciò che mi fa imbestialire è chi si accanisce sui difetti di uno quando tutti quanti hanno dei difetti…Vista ha i virus ecc…queste sono stupidi commenti negativi che non sopporto…come chiamare geni chi ha modificato lo spot di Windows Vista..lo trovo eccessivo e offensivo nei confronti dei VERI geni…!!I programmi di cui hai paralto tu non li conosco molto…io essendo progettista utilizziamo soprattutto CAD 2D e a volte ho utilizzato 3d studio max per realizzare quei cartelloni 3D che si trovano all’esterno dei cantieri che fanno vedere come sarà l’edificio finito non so se hai presente!!però di sicuro…ho consigliato e effetuato l’Upgrade a VIsta a tutta l’azienda e non ho ancora sentito qualcuno lamentarsi…anzi AutoCAD con Vista non fa + le sue “chiusure cattive”e quant’altro…è chiaro che Vista è uscito il 30 novembre x le aziende…chi lo ha installato la settimana dopo ovvio che ha avuto problemi! Noi in azineda è una settimana che l’abbiamo ed è tutto perfetto…tutti i PC con la versione Business e uno con la Ultimate(il mio!!! 🙂 )tutto perfetto…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: