jump to navigation

Spiderman 3 domenica 6 maggio 2007

Posted by Stefano Petroni in Fantascienza, Film, Fumetti, Sci-Fi, Spiderman.
trackback

Spiderman 3 Il momento tanto atteso finalmente è arrivato, venerdì siamo andati a vedere il terzo capitolo della saga cinematografica di Spiderman – L’uomo ragno.

E l’attesa doveva essere davvero tanta visto che il gruppo Deep Space One ieri sera era particolarmente numeroso.

Un giudizio sul film? Beh, per cominciare nonostante fossi stanco non mi sono addormentato 🙂 e questo è già un punto a favore del film. Il film è stato sicuramente interessante anche se a parer mio non all’altezza dei due capitoli precedenti. Il tono divertente è stato mantenuto e si vede che la mano dietro ai tre film è fortunatamente sempre la stessa.

Però forse c’era troppa carne al fuoco anche se mi rendo conto che può sembrare strano sentirlo dire. Nei 140 minuti di film (forse eccessiva come durata) vengono aggiunti continuamente personaggi e vengono aperte nuove situazioni tant’è che il dubbio su come verranno chiuse all’ultimo ad un certo punto si fà pressante.

Cosa dire degli effetti speciali? Sicuramente wow! Ma poi ti rendi conto che la maggior parte delle cose le hai già viste nei primi due episodi e forse le scene in cui Spiderman vola da un grattacielo all’altro sono anche in tono un pò minore rispetto ai film precedenti. Oppure ci siamo già abituati che forse è peggio.

Due parole sui nemici di Spiderman: troppi per un unico episodio cinematografico. Se Harry Osborne ce lo portiamo dietro dal primo film e quindi lo conosciamo bene e sappiamo cosa lo spinge, Flint Marko che diventerà Sandman appare a parer mio un pò sotto tono. Una specie di riempitivo. Peccato perché c’era del potenziale. Venom invece è stato trattato meglio ed è stato tratteggiato talmente bene da risultare veramente antipatico.

Dicevamo troppa carne al fuoco che viene aggiunta a mano a mano durante il film. Il rischio era quello alla fine del film di ritrovarsi con della carne cotta a puntino, della carne cotta fino a bruciarsi ed altra cruda. Ed è quello che puntualmente a parer mio è successo.

Forse c’è da mettere in conto anche che gli attori non sembravano più “entusiasti” e ben calati nella parte come nei film precedenti. A parte Stan Lee con il suo immancabile cameo sempre pronto a mettersi in gioco. Peccato che molta gente in sala non sappia nemmeno chi sia.

Non sò… di solito quando un film ha funzionato per bene quando esci dalla sala senti la gente che ne ripete le battute migliori o più divertenti. L’altra sera niente. Forse complice anche una traduzione, adattamento e doppiaggio che in più punti mi ha fatto accapponare la pelle. Sorvolerò sul fatto che chi ha fatto la traduzione probebilmente non ha visto il film su cui stava lavorando perché probabilmente avrebbe capito dal contesto che stava scrivendo qualcosa di non adatto. Ultimamente, per contrastare la pirateria, agli addetti al doppiaggio di queste grandi produzioni lanciate in contemporanea in tutto il mondo viene inviata una copia del film completamente mascherata dove si vedono solo le bocche degli attori per sincronizzare il labiale.

Però nel 2007 non è possibile sentir tradurre per l’ennesima volta “silicon” con “silicone”. Porca miseriaccia zozza, basta un fottutissimo vocabolario per vedere che la traduzione esatta è SILICIO! Spero che il microprocessore e tutti i chip del computer del traduttore e del direttore del doppiaggio diventino istantaneamente di silicone smettendo di funzionare per sempre.

Insomma giudizio finale sul film 5/10 tutto sommato non male.

Advertisements

Commenti»

1. la página de milanta - lunedì 7 maggio 2007

Spider-man 3 EMO

Una pena que la tercera parte del Hombre Araña no haya superado a las anteriores (sobre todo a la segunda parte). La gran mayoría de los comentaristas, de los críticos, de los cinéfilos, etc., están de acuerdo que no pocas cosas han fallado…

2. MeiHua - mercoledì 9 maggio 2007

Complimenti per la recensione, stai diventando un professionista!!!
Insomma quando riusciamo a rincontrarci tra una Galassia e l’altra??

tiz’

3. Stefano Petroni - mercoledì 9 maggio 2007

Io un professionista? Un cazzaro professionista! 🙂

Grazie per esser passata di quì!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: