jump to navigation

Salvate il Teatro Gerini! giovedì 19 luglio 2007

Posted by Stefano Petroni in News, Politica, Roma, Video.
trackback

Apprendo, purtroppo con molto ritardo, del progetto di abbattere il vecchio Teatro Gerini e forse di tutto l’istituo per fare spazio all’ennesimo centro commerciale nel territorio del V municipio di Roma. La cosa mi colpisce in prima persona perché presso l’Istituto Gerini ho frequentato due corsi di qualifica professionale che mi hanno dato le basi per diventare quello che sono oggi. Senza contare le amicizie che si sono sviluppate e che ancora oggi coltivo.

Il Teatro Gerini fu costruito circa 70 anni fa e fino al 2000 è stato gestito dai Salesiani. E’ stato un luogo d’incontro fra i ragazzi della città i quali svolgevano attività artistiche, sportive e dopo scolastiche nell’istituto. Il teatro ha ospitato spettacoli ed artisti di ogni calibro come Renato Zero, Proietti, Gassman, Morandi, Polansky e tanti altri. E’ stato uno dei luoghi sociali, culturali e sportivi più importanti della zona, un punto di riferimento che ha inciso molto sulla storia del nostro territorio.

1200 posti, 3° teatro più grande di Roma, ampio parcheggio interno, magazzini enormi. Oggi vogliono demolirlo per costruire un altro centro commerciale. L’edificio è un alto esempio di stabilità architettonica e soprattutto di storia di un territorio, che non possiamo far svanire nel nulla come vorrebbe la speculazione edilizia.

Maggiori informazioni e rassegna stampa sul sito di Giuseppe Lupoi.

Annunci

Commenti»

1. meihua - giovedì 23 agosto 2007

Diavolo!
allora non avevo visto male!
ma come un centro commerciale?? un altro? ma siamo già circondati porca miseria non possiamo campare SOLO di centri commerciali!
Il Gerini fa molti corsi di formazione possibile che vogliano demolire un posto così solo per farne lucro?

2. Stefano Petroni - sabato 1 settembre 2007

@Meihua: no Tiz non hai visto male purtroppo. Un’altro centro commerciale… e dire che gente che ci lavora mi dice che già ora sono in forte crisi per la concorrenza che si fanno uno con l’altro. Sono veramente troppi.
Non ci sono parole.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: